Come sono nate le luci di Natale?

16/12/2021

Storia delle luci elettriche dell'albero di Natale

Come tante cose elettriche, la storia delle luci di Natale elettriche inizia con Thomas Edison. Durante il periodo natalizio del 1880, Edison, che aveva inventato la lampadina a incandescenza l'anno precedente, appese fili di luci elettriche fuori dal suo laboratorio a Menlo Park, nel New Jersey.

Lo sapevate?

  • Il primo utilizzo dell'illuminazione di Natale elettrica fu di Thomas Edison nel 1880.
  • Il primo albero di Natale illuminato fu mostrato da uno dei dipendenti di Edison ai giornalisti che visitarono la sua casa di Manhattan nel 1882.
  • Inizialmente le luci elettriche erano molto costose e richiedevano i servizi di un elettricista qualificato.
  • Quando il costo delle luci elettriche divenne conveniente, il loro uso si diffuse rapidamente in quanto erano molto più sicuri delle candele.

Fino a quel momento, era normale illuminare gli alberi di Natale con piccole candele, che ovviamente potevano essere pericolose. Nel 1882, un dipendente di Edison organizzò uno spettacolo con luci elettriche che aveva lo scopo di stabilire l'applicazione pratica dell'elettricità alla celebrazione del Natale. Edward H. Johnson, un caro amico di Edison e il presidente della società Edison formata per fornire illuminazione a New York City, hanno usato per la prima volta le luci elettriche per illuminare un albero di Natale.

Le prime luci elettriche dell'albero di Natale

Johnson truccò un albero di Natale con luci elettriche e, in stile tipico per le società Edison, sollecitò la copertura della stampa. Una spedizione del 1882 nel Detroit Post e Tribune a proposito di una visita alla casa di Johnson a New York City potrebbe essere stata la prima copertura di notizie sulle luci di Natale elettriche.

Un mese dopo, una rivista del tempo, Mondo elettrico, riportato anche sull'albero di Johnson. Il loro articolo lo chiamava "l'albero di Natale più bello degli Stati Uniti".

Le prime luci di Natale elettriche erano costose

Mentre l'albero di Johnson era considerato una meraviglia e la compagnia di Edison cercava di commercializzare luci di Natale elettriche, non divennero immediatamente popolari. Il costo delle luci e i servizi di un elettricista per installarle era fuori dalla portata del pubblico. Tuttavia, le persone benestanti terranno feste sull'albero di Natale per mostrare l'illuminazione elettrica.

Secondo quanto riferito, Grover Cleveland ordinò un albero di Natale della Casa Bianca che fu illuminato con le lampadine di Edison nel 1895. (Il primo albero di Natale della Casa Bianca apparteneva a Benjamin Harrison, nel 1889, ed era illuminato da candele.)

Luci elettriche dell'albero di Natale rese sicure

Una leggenda popolare è che un adolescente di nome Albert Sadacca, dopo aver letto di un tragico incendio di New York nel 1917 causato da candele che accendevano un albero di Natale, esortò la sua famiglia, che era nel settore delle novità, a iniziare a produrre stringhe di luci a prezzi accessibili. La famiglia Sadacca ha provato a commercializzare luci di Natale elettriche ma all'inizio le vendite sono state lente.

Man mano che le persone diventavano più in sintonia con l'elettricità domestica, le stringhe di lampadine elettriche diventavano sempre più comuni sugli alberi di Natale. Albert Sadacca, per inciso, è diventato il capo di una società di illuminazione del valore di milioni di dollari. Altre compagnie, tra cui in particolare General Electric, entrarono nel settore delle luci di Natale e negli anni '30 le luci di Natale elettriche erano diventate una parte standard della decorazione.